• 1977: l’Istituto Superiore di Scienze Religiose dell’Arcidiocesi di Lecce nasce come “Scuola di Teologia per Laici” per iniziativa del Vescovo Mons. Francesco Minerva. 
  • Maggio 1985: l’Arcivescovo Mons. Michele Mincuzzi eleva la “Scuola di Teologia per Laici” a “Istituto di Scienze Religiose” approvandone lo Statuto e il Regolamento in data 1 Gennaio 1986.
  • 8 Luglio 1986: L’Istituto di Scienze Religiose di Lecce viene abilitato a rilasciare il titolo qualificante in ordine all’insegnamento della Religione cattolica nelle scuole pubbliche (delibera n. 4 della XXVI Assemblea Generale Straordinaria della CEI e della Intesa concordataria del 14 Dicembre 1985 nn.4-5). 
  • 15 Maggio 1989: su iniziativa del nuovo Arcivescovo Mons. Cosmo Francesco Ruppi, la Conferenza Episcopale Pugliese trasmette alla Presidenza della CEI il Nulla Osta di sua competenza per la erezione in Lecce di un Istituto Superiore di Scienze Religiose. 
  • 10 Novembre 1989: S.E. il Card. Camillo Ruini, Segretario Generale della CEI, comunica alla Congregazione per l’Educazione Cattolica il parere favorevole dei competenti organismi della CEI, tenendo conto “che la città di Lecce in quanto sede di facoltà universitaria e punto di riferimento naturale per una istituzione accademica”. 
  • 20 Aprile 1990: Mons. Cosmo Francesco Ruppi inoltra al preside della Pontificia Facoltà dell’Italia Meridionale di Napoli formale istanza per ottenere la sponsorizzazione e la erezione accademica dell’Istituto di Scienze Religiose di Lecce.
  • 20 Novembre 1990: la Pontificia Facoltà dell’Italia Meridionale approva gli Statuti. 
  • 17 Dicembre 1990: La Congregazione per l’Educazione Cattolica concede l’ultima approvazione degli Statuti dell’Istituto Superiore di Scienze religiose di Lecce “ad quadriennum experimenti gratia”. 
  • 23 Maggio 1995: il Consiglio d’Istituto dell’ISSR ha richiesto ufficialmente dalla PFTIM, l’attivazione delle procedure per l’approvazione definitiva degli Statuti.
  •  6 Dicembre 1995: la PFTIM  approva la revisione degli stessi. 
  • 21 Agosto 1996: La Congregazione per l’Educazione Cattolica approva gli Statuti dell’ISSR di Lecce “ad alterum quadriennum”. 
  • 26 Ottobre 2001: Le Congregazione per l’Educazione Cattolica rinnova l’approva degli Statuti dell’ISSR di Lecce “ad alterum quadriennum” fino al 26 Ottobre 2005. 
  • 25 Novembre 2006: la Congregazione per l’Educazione Cattolica approva i nuovi Statuti dell’ISSR di Lecce “ad quinquennium parimenti gratia” ed erige canonicamente l’ISSR di Lecce nel quadro del riordino degli ISSR di Puglia. 
  • Settembre 2008: la Congregazione per l’Educazione Cattolica pubblica l’Istruzione sugli Istituti Superiori di Scienze Religiose. L’Istituto Superiore di Scienze Religiose, in base al progetto di riordino della formazione teologica in Italia e alla Nota normativa per gli ISSR della CEI del 15 febbraio 2005, è strutturato nel doppio ciclo di complessivi cinque anni: ciclo triennale al termine del quale si consegue il Diploma in Scienze Religiose; ciclo biennale (di specializzazione) con indirizzo pedagogico- didattico e indirizzo pastorale, al termine del quale si consegue la Laurea magistrale in Scienze Religiose.
  •  23 Marzo 2010: ultima approvazione degli Statuti dell’ISSR di Lecce. 
  • 9-11 Dicembre 2010: Convegno in occasione del XX anniversario dell’ISSR di Lecce. 
  • 21 Giugno 2011: approvazione del Regolamento dell’ISSR di Lecce. 
  • 24 Febbraio 2014: Verifica Nazionale di una commissione CEI per gli ISSR. 
  • L’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Don Tonino Bello” è stato eretto dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica della Santa Sede, in data 11 aprile 2017, al posto del precedente.
  • È un Istituto Accademico Metropolitano, sostenuto, oltre che dall’Arcidiocesi di Lecce, anche dalle Arcidiocesi di (Otranto, Brindisi-Ostuni, dalle Diocesi di Nardò-Gallipoli e Ugento-S. Maria di Leuca).

Seguici su facebook

X